Lo smartphone si stacca dal WiFi: perchè?

Abbiamo un Router potente montato all’interno d’una stanza in casa nostra. Questo comunica con una frequenza 2,4Ghz, che è la migliore per la lunga distanza. Il nostro cellulare nemmeno è molto vecchio, considerando che può comunicare con una certa solidità nelle prestazioni. Insomma, niente può andar storto! Eppure, durante la riproduzione d’un video o una videochiamata, può capitare che questo si blocchi o cada, facendoci perciò rimanere parecchio delusi di tutto il nostro impegno. Come mai tutto ciò succede?

Ecco dunque tutto quello che si può dire a proposito d’una connessione debole presente nel nostro Smartphone.

A seconda dell’ambiente nel quale state effettuando la connessione, ci possono essere alcuni dispositivi che possono creare alcune interferenze. Ad esempio i Cordless sono arcinoti per creare delle interferenze nella frequenza 2.4Ghz, che può essere ridotto comprando un set DECT. Ovviamente vi sono anche occasioni nel quale troppi dispositivi usano la stessa frequenza, creando così una perdita nelle prestazioni nella connessione. Infine, la presenza di ostacoli di grosse dimensioni come frigoriferi, elettrodomestici particolarmente grandi, possono creare un assorbimento delle onde generate dai due dispositivi, rendendo la connessione piuttosto instabile.

Vi sono diverse soluzioni per ridurre queste problematiche. Ad esempio usare più router che comunicano in diversi canali, così da ridurre il traffico. Spostare il Router per fare in modo di oltrepassare l’ostacolo che assorbe le onde radio è anche una buona idea, ma si può sempre posizionare un ripetitore lì dove il segnale è troppo debole.

  • Il Router non è adeguato o ha qualche problema

Vi sono poi casi nel quale è legittimo il dubbio sulla stabilità del proprio Router. Questo perché a tutti gli effetti può avere una certa età oppure è stato tenuto avviato per diversi giorni. Normalmente un Router deve essere riavviato una volta ogni tanto, così da farne ripulire la memoria. Per quanto può suonare un po’ rozzo, in realtà molti router professionali hanno proprio la possibilità di supportare un riavvio automatico per ripulire la memoria, programmabile stesso dall’utente per l’ora desiderata.

Allo stesso modo se il problema persiste, si può provare ad aggiornare il Router, a rivederne le impostazioni o a provare a cambiare qualche componente (come fili LAN o telefonici troppo vecchi) così da vedere se elettronicamente non vi è qualche problema nel segnale. Al limite, si può sempre sperimentare con un altro Router per assicurarcisi che il problema non sia esclusivo a quel dispositivo.

  • Viene richiesta troppa potenza da una posizione debole

Quando si è connessi ad un Router con una potenza che viene riportata come magari 2 o 3 onde, è normale che è possibile navigare da una semplice pagina all’altra. Quando però si vuole visualizzare un video o un contenuto più pesante, è possibile perdere la connessione proprio perché si sta richiedendo troppo dall’attuale stabilità del segnale Wifi. Quindi l’unica soluzione in quel caso è cercare di aumentare l’intensità del segnale, usare un ripetitore, o comunque attenersi ad usare una navigazione più leggera quando il segnale si fa più debole.

  • Le impostazioni disabilitano automaticamente le connessione

Un altro fattore da non dimenticare è come il nostro cellulare può decidere di disconnettersi quando il segnale Wifi risulta essere troppo debole. Il criterio d’una connessione Wifi troppo debole è a seconda della versione di Android e del tipo di Skin utilizzata, perciò può darsi che sia abbastanza potente da funzionare ugualmente. In certi casi, altri cellulari fanno uso della connessione adattiva, che cambia automaticamente la connessione dalla Wifi a quella dati (4G). In questo caso bisogna disattivare queste impostazioni, magari controllando le opzioni di rete oppure quelle relative agli sviluppatori, in entrambi i casi sono impostazioni dal quale è facile accedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *