Come uscire dalla modalità provvisoria Android

Un problema comune per gli utenti Android è quello che il telefono possa rimanere bloccato in modalità provvisoria. In modalità provvisoria, non sarai in grado di fare molto sul dispositivo poiché gran parte del software necessario per le normali funzionalità non viene caricato.
Il tuo dispositivo potrebbe dire “Nessun servizio” o avere problemi con le app. Anche le icone delle app potrebbero essere visualizzate in grigio.

Non preoccuparti però. Abbiamo alcuni consigli che puoi provare per far uscire il tuo Android dalla modalità provvisoria. I metodi per uscire dalla modalità provvisoria possono variare su ciascun dispositivo. Di seguito sono riportati alcuni metodi che generalmente funzionano con la maggior parte dei dispositivi.


1. Spegnimento

Spegnere completamente premendo e tenendo premuto il pulsante “ Accensione “, quindi selezionare Spegni. NON selezionare “Riavvia”. Molti dispositivi Android rimarranno in modalità provvisoria se selezioni “Riavvia”

Una volta spento il dispositivo, attendi circa 2 minuti, quindi riaccendilo.


2. Verificare la presenza di pulsanti bloccati

Questa è la causa più comune per il blocco in modalità provvisoria. La modalità provvisoria viene solitamente abilitata premendo e tenendo premuto un pulsante durante l’avvio del dispositivo. I pulsanti comuni da tenere premuti sono volume su, volume giù o pulsanti menu. Se uno di questi pulsanti è bloccato il dispositivo continuerà ad avviarsi in modalità provvisoria.

Assicurati che nessuno dei pulsanti sia tenuto premuto da un oggetto estraneo o da un accessorio . Rimuovi il dispositivo dalla custodia per assicurarti che non sia questa la causa. Dare una spinta a ciascun pulsante del dispositivo per verificare se si bloccano in qualche modo. In alcuni casi potrebbe essere necessario pulire i pulsanti con un panno umido.


3. Estrazione della batteria (se possibile)

Se un semplice spegnimento non funziona, estrarre la batteria se possiedi un dispositivo Android con una batteria rimovibile. Attendere circa un minuto o due prima di reinserire la batteria nel vano e riaccendere il dispositivo.


4. Disinstalla app installate di recente

Se le opzioni precedenti non funzionano, un’app installata di recente potrebbe causare l’avvio del dispositivo in modalità provvisoria. Apri “ Impostazioni “> “ App ” e disinstalla tutte le app aggiornate o installate di recente, quindi spegni il dispositivo e riavvia.


5. Wipe Cache Partition (Dalvik Cache)

Il sistema operativo Android memorizza i dati in una partizione cache. Questi dati a volte possono far sì che il tuo Android rimanga infinitamente in modalità provvisoria. I passaggi per cancellare la partizione della cache possono variare a seconda del dispositivo. Consultare la documentazione fornita con il dispositivo su come accedere alla modalità di ripristino.


6. Ripristino delle impostazioni di fabbrica

Se hai provato e riprovato a far uscire il telefono dalla modalità provvisoria utilizzando i passaggi precedenti, potresti voler ripristinare le impostazioni di fabbrica del tuo Android. Questo può essere fatto andando su “Impostazioni”> “Backup e ripristino”. Questo cancellerà tutti i dati dal dispositivo e lo riporterà allo stato predefinito di fabbrica. Questa è una sfortunata ultima risorsa se il problema non può essere risolto altrimenti.


7. Problema hardware

Se hai provato tutti i tentativi di cui sopra per riparare il tuo Android, molto probabilmente stai riscontrando un problema hardware con il tuo dispositivo. È possibile che il meccanismo che controlla uno dei pulsanti sia rotto. Potrebbe anche trattarsi di un altro problema hardware interno. A questo punto, la soluzione migliore è contattare il tuo operatore o il produttore del dispositivo per una sostituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *